Site Overlay

D’ombra e di luce

Come fotografo vengo dal paesaggio.Ma di più: ho cominciato a far foto proprio per raccontare l’aspra bellezza del nostro selvatico appennino. Albe, tramonti, albe, altri tramonti, altre albe passati ad ammirare come la carezzadi una luce gentile addolcisca e quasi si accorpi alle nostre valli e ai nostri monti.“D’ombra eD’ombra e di luce

appennino: Cascate del lavacchiello

Appennino tra cielo e terra

Appennino tra cielo e terra L’Appennino Reggiano come l’ho visto e fotografato io, camminando per boschi e crinali sui sentieri dei miei monti. E ogni volta che riesco a tornarci le emozioni sono sempre indescrivibili, ho provato a dirlo con le foto, nella speranza che qualcosa arrivi.

La mia Irlanda

Il monte Casarola, tra quelli dell’appennino reggiano, è il mio preferito. La zona sopra l’abitato di Valbona in direzione del passo della Scalucchia ha un che di arcaico e selvaggio, ricorda da vicino quel tempo in cui i recinti servivano a tenere dentro gli animali e non a tenere fuoriLa mia Irlanda

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: