Site Overlay

Au revoir, Paris!

Tre giorni e tre notti a Parigi bastano per restarne ammaliati, colpiti, offuscati. Quasi ubriacati. L’atmosfera in città è quella spensierata e raggiante delle gite scolastiche. Ma è solo quando scendi sotto, nella metro, che puoi guardare negli occhi la vera Parigi. Sopra tutti sorridono, sotto ognuno è rinchiuso conAu revoir, Paris!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: