Site Overlay

FE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 7

Questo sono io, sul monte Casarola mentre guardo estasiato la via Lattea. Guardare il cielo stellato mi ha da sempre fatto pensare all’infinito, all’eterno. Sono concetti che la mente può guardare solo da fuori e quando li si sfiora ci si rende conto di quanto siamo piccoli ed effimeri. PensoFE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 7

FE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 6

Lei è una giovane attrice Ucraina sul Pont des Arts, uno dei simboli romantici della città degli innamorati per eccellenza, Parigi, Non era in posa: l’ho vista cosi e ho scattato, Non era assorta, era meravigliata. Un po’ come se Parigi fosse deserta e tutta per lei. O forse eraFE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 6

FE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 5

Castelluccio ci ha accolto con l’aria di chi quel giorno di turisti come noi ne aveva visti tanti, troppi. Noi eravamo solo altri 2. Sornione ci ha messo nel taschino della camicia un tramonto mozzafiato, colorando l’aria d’oro. Ci ha mostrato una splendida via lattea e ci ha versato un’albaFE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 5

FE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 3

Viaggiare è un bisogno come è un bisogno quello di sentire che un posto è casa, che una terra è la propria terra. Viaggiare è un bisogno come lo è il tornare a casa. C’è però chi oppone al bisogno del viaggio mille ottime ragioni per non affrontarlo e c’èFE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 3

FE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 4

Avevo dormito poco quella notte: alle 2 avevo fatto foto alla luna piena sugli scogli e alle 5 ero già in spiaggia ad aspettare l’alba. Non ero il primo: qualcuno che si regalava una corsa quasi solitaria sulla battigia, qualcuno con il cane, qualcuno con il rastrello. E poi, unFE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 4

FE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 2

Se non l’avete mai vista di notte non l’avete mai vista veramente. E’ solo li, infatti, che si toglie il trucco e si lascia guardare, scoprire, attraversare. E’ solo li che, spogliata della stordente caciara dell’orda di turisti che ogni giorno l’ammutolisce, Venezia si dona completamente e rapisce mente, animaFE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 2

FE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 1

Era una mattina d’inverno e avevamo voglia di provare a salire sul Casarola con la neve. Salivamo spesso d’estate: la regola era prima il Ventasso, poi il Casarola e dopo tutti gli altri; era nata come regola per progredire gradatamente nelle nostre escursioni ma poi era diventata quasi una formaFE2021 – Sognatori sul mio cammino / foto 1

Via Lattea e Ventasso

Sabato di luglio, caldo torrido… decisione presa al mattino: “facciamo la Via Lattea stanotte?”. Tempo per decidere dove? Circa 10 minuti: guardo su google, inserisco “via lattea appennino reggiano” poi guardo le immagini, per farmi un’idea. Ventasso. Via Lattea a Sud, sarà sul Casarola? Saliamo di notte con un’unghia diVia Lattea e Ventasso

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: